Purina Pro Plan è un marchio PURINA. Scopri chi siamo.

Come insegnare al cane a non abbaiare

Jack Russel su un prato che corre e abbaia

Suonano alla porta e il cane abbaia, la sera sente un rumore e lui abbaia, ed abbaia senza sosta anche quando resta in casa da solo: vediamo insieme perché e come fare per insegnargli a non farlo.

Può capitare che il cane reagisca in modo esagerato a stimoli quotidiani e si trovi ad abbaiare insistentemente, alle volte anche senza motivo apparente. In queste situazioni è importante prima di tutto capire le cause del suo comportamento, dopodiché trovare delle soluzioni che aiutino sia il cane che chi condivide i suoi spazi a vivere più serenamente. Un consulto con il medico veterinario di fiducia è sempre importante per gestire al meglio questa problematica.

Perché il cane abbaia sempre

Il cane abbaia per comunicare: quando abbaia con insistenza sta cercando di dire qualcosa che evidentemente non viene compreso. I cani possono abbaiare in risposta a diversi stimoli: per esempio quando si trovano ad affrontare una situazione che può provocare uno stato di stress, si sentono minacciati, oppure se hanno paura. Alle volte può sembrare che il cane abbai per nulla, ma in realtà è possibile che abbia avvertito un rumore o dei movimenti in lontananza, che lo hanno messo in allerta. Un cane che abbaia quando è a casa da solo potrebbe soffrire di ansia da separazione, il cane che si scatena in giardino ogni volta che qualcuno si avvicina alla recinzione di casa probabilmente sta cercando di difendere i suoi confini, così come un cane che abbaia ogni volta che il campanello di casa suona sta difendendo il suo territorio dagli estranei che stanno per arrivare. Ma è possibile educare il cane a non abbaiare in determinate circostanze?

Alcuni consigli per insegnare al cane a non abbaiare

Se si desidera educare il cane favorendo un comportamento adeguato è fondamentale fare attenzione a non premiare involontariamente il comportamento che si desidera disincentivare. Quindi, per esempio, se il cane abbaia e gli si urla di stare zitto, è probabile che Fido non comprenda il messaggio ma al contrario lo fraintenda pensando che le urla siano un modo di unirsi a lui e appoggiarlo. In questo modo, quindi, si sentirà incoraggiato a continuare ad abbaiare nella medesima circostanza.
L'atteggiamento corretto da tenere quando il cane abbaia senza apparente motivo è l'indifferenza: non ricevendo alcun feedback non si sentirà stimolato a insistere nel suo comportamento. Può inoltre essere utile distrarre il cane spostando la sua attenzione verso qualcosa che di solito lo interessa: può trattarsi di un gioco oppure un comando che conosce.
Quando il cane risponde alla richiesta, riportando il gioco o eseguendo il comando, è possibile rinforzare il comportamento con una ricompensa, per esempio un premietto studiato appositamente per lui. Pro Plan® Mobility PRO Nuggets (con pollo o manzo) per cani adulti e Pro Plan® Focus PRO Sticks (con pollo o agnello) per cuccioli sono snack perfetti per ogni momento della giornata, ideali per premiare il cane in ogni occasione. Così facendo, poco alla volta diventerà sempre più semplice invitare il cane a smettere di abbaiare, fino a quando il comportamento non sarà completamente disincentivato.
Per il benessere del tuo cane, quando utilizzi uno snack ricorda sempre di rispettare la razione giornaliera indicata sulla confezione.
In certe circostanze è possibile richiedere l’aiuto del medico veterinario esperto in comportamento, ricordando che è importante fare in modo che il cane si senta parte di un gruppo e che trascorra una quantità di tempo adeguata in compagnia dei suoi proprietari, evitando la noia e la frustrazione.
Infine, è fondamentale assicurarsi che il cane faccia regolarmente attività fisica (rispettando sempre le esigenze personali, di taglia e razza), così da scaricare l’energia e tornare a casa più rilassato.

X
Purina TI RISPONDE