Purina Pro Plan è un marchio PURINA. Scopri chi siamo.

Il vomito nel gatto cosa significa se capita spesso?

Primo piano del muso di un gatto soriano con gli occhi blu

Quando il gatto vomita: quali possono essere le cause e come possiamo intervenire

Il vomito è una condizione che spesso può verificarsi in presenza di un disordine gastrointestinale del gatto.

Alcune possibili cause

Individuare la causa non è semplice poiché molteplici condizioni e disturbi possono essere alla base di questa fastidiosa manifestazione: è sempre necessario rivolgersi al medico veterinario di fiducia affinché possa ricercare la causa e procedere con l’approccio terapeutico più adeguato. Il proprietario, però, osservando il comportamento dell'animale potrà iniziare a raccogliere dettagli importanti, utili allo stesso specialista per formulare una diagnosi. La comparsa più frequente del vomito nei felini è quella dopo i pasti, una condizione sporadica che non deve destare eccessiva preoccupazione: non è insolito che il gatto decida di mangiare, in particolare l'alimento secco, con eccessiva foga, determinando così una condizione di rigurgito di cibo non digerito. Ancora, altrettanto frequente il vomito può essere determinato dall'accumulo di pelo a livello dell'esofago e dello stomaco, a seguito delle operazioni di toelettatura che l'animale conduce quotidianamente. Quando il vomito è continuo, e non rientra nelle situazioni precedentemente descritte, è invece più complesso identificarne le cause. Il disturbo può essere infatti determinato da molteplici cause come ad esempio le infezioni virali, parassiti intestinali, insufficienza renale o epatica, pancreatite, ingestione di sostanze dannose e molto altro ancora.
Inoltre non si devono ovviamente sottovalutare le reazioni avverse al cibo: un gatto potrebbe manifestare vomito a causa di intolleranza o allergia ad alcuni ingredienti contenuti nel suo cibo secco o umido.

Un supporto dall’alimentazione

Come facile intuire, la gestione del vomito nel gatto dipende dalle cause apppenadescritte: il medico veterinario, effettuata la diagnosi, proporrà il percorso terapeutico più adeguato da intraprendere. Anche l’alimentazione gioca un ruolo chiave e sarà sempre il medico veterinario a consigliarti l’alimento adeguato alle esigenze del tuo gatto. Grazie alla sua esperienza sul campo e alle ricerche scientifiche, Purina® ha sviluppato un alimento di mantenimento completo e bilanciato per gattini e gatti adulti in salute con digestione delicata: Purina® Pro Plan® con Optidigest. Questa soluzione nutrizionale è stata formulata utilizzando ingredienti di qualità superiore altamente digeribili per favorire i processi digestivi e contribuire a ridurre il carico di lavoro che grava sull’intestino delicato. Se il medico veterinario sospetta un disturbo gastrointestinale potrà eventualmente consigliarti un alimento dietetico come Purina Pro Plan Veterinary Diets EN St/Ox Gastrointestinal, ovvero una formulazione altamente digeribile che contiene un numero limitato di proteine e un prebiotico naturale, l’inulina, che contribuisce a supportare l’equilibrio intestinale. Nel caso in cui il medico veterinario sospetti che il vomito sia causato da una reazione avversa al cibo potrebbe suggerirti un alimento dietetico completo formulato per la riduzione di intolleranze a ingredienti e sostante nutritive con fonti selezionate di proteine e carboidrati come Purina Pro Plan HA St/Ox Hypoallergenic.

X
Purina TI RISPONDE